Donnerstag, 16. März 2017

Un ambiente amichevole e rilassante

Donatella Tomaselli


Amo leggere, i libri fanno parte della mia vita e per questo sono una assidua frequentatrice della biblioteca di Dobbiaco.
La biblioteca è un ambiente amichevole e rilassante, molto accogliente, luminoso, tranquillo, ben organizzato, ben fornito che va incontro alle varie esigenze dei lettori.  Offre la possibilità di leggere in varie lingue, dal tedesco, all’italiano, all’inglese..... rivolgendosi a tutti, dai piccini agli adulti, tenendo in considerazione i loro interessi, gusti ed esigenze.
Ho potuto godere della biblioteca anche come insegnante, accompagnando i miei ragazzi che hanno sempre dimostrato interesse e motivazione nel frequentare la biblioteca.  Una lezione diversa dal solito forse, ma che ha sempre raggiunto degli ottimi risultati.  “Se riesci a far innamorare i bambini di un libro, o due, o tre, cominceranno a pensare che leggere è un divertimento….. e leggere è uno dei piaceri e uno degli strumenti più grandi della nostra vita”, così scriveva Roald Dahl.
La biblioteca di Dobbiaco è come un granaio pubblico, dove c’è proprio di tutto: libri, musica, video, audiolibri, corsi di lingua, e-books, internet…
Il mio primo pensiero comunque va alle bibliotecarie, sempre molto disponibili, gentili, pazienti, tolleranti con tutti. Cercano di accontentare sempre le richieste dei lettori, scambiano pareri e consigli sui libri da loro letti, ti chiamano a casa per dirti che sono arrivati i libri, ti danno una mano quando porti classi di adolescenti per promuovere la lettura. Collaborano con noi insegnanti, programmando incontri con gli autori, organizzando eventi, accettando proposte di acquisto di libri, riviste e film per teen-ager. Manuela, Edith e Sibylle svolgono il loro lavoro con grande serietà, professionalità e passione! Grazie di tutto cuore, vi sono riconoscente!!!
                                                                                                                         Con affetto
                                                                                                                  Donatella Tomaselli

Keine Kommentare:

Kommentar posten