Mittwoch, 22. Januar 2014

Relazione annuale 2013


Enorme incremento di utenza con un leggero calo nei prestiti

La tendenza di sviluppo della biblioteca civica Hans Glauber va sempre di più in direzione di un luogo d’incontro, di lettura e di studio creativo, nel quale i media vengono consultati ed utilizzati sul posto. Questo è dimostrato dall’enorme incremento di numero di utenti, che ha raggiunto la cifra di 42.000, superando così con più di un terzo l’utenza dell’anno precedente, e dal registrarsi di un contemporaneo calo nei prestiti.

I DVD continuano ad essere molto richiesti, come dimostrano i 7.381 prestiti effettuati. L’utilizzo dell’iPad, il quale non è ammesso al prestito, ha raggiunto la cifra di quasi 800 richieste d’utilizzo in loco. L’introduzione delle consolle di giochi per Nintendo e Wii ha portato ad un numero di prestiti pari a 676, con un incremento intorno al 30% rispetto all’anno scorso. Ha invece subito per la prima volta un calo il numero totale di libri presi in prestito, con ca. 2.000 unità in meno. In compenso è stato registrato un aumento d’interesse per la piattaforma online biblio24 della biblioteca provinciale Friedrich Tessmann di Bolzano.

Complessivamente è stato raggiunto un totale di 33.286 prestiti, con un patrimonio di libri e media pari a 13.594.

Attualmente la biblioteca Hans Glauber ha 5.645 utenti iscritti, dei quali 1.485 utilizzano il servizio attivamente, ossia prendono in prestito i media. Proprio in considerazione dell’enorme crescita di utenza e del contemporaneo calo dei prestiti, si suppone che tanti libri e media vengano consultati ed utilizzati in loco.


Manifestazioni

Nell’arco del 2013 la biblioteca Hans Glauber ha offerto anche un vasto programma di attività culturali:

incontri con l’autore, conferenze, mostre, laboratori creativi e tante altre iniziative atte ad incrementare il piacere della lettura e tendenti a ravvivare la vita cittadina.

L’autore best-seller Klaus-Peter Wolf è stato ospite durante il Mese di lettura 2013 con i gialli sulla Frisia orientale. DirkWallbrecker ha affascinato gli studenti delle scuole medie con l’episodio reale di un elefante caduto dalla periferica nel Wuppertal e con altre storie fantastiche. Wolfgang Nöckler invece ha mostrato come suona un poetryslam in dialetto vallaurinese. Hanno riscontrato una grande risonanza le due conferenze sulla salute con il coltivatore di erbe Gottfried Hochgruber. Altre conferenze erano dedicate a differenti temi, tra i quali la psicologia del movimento, il diritto matrimoniale, la Banca del tempo, la terapia del sonno, i disturbi alimentari, ecc. In collaborazione con il comitato per la formazione permanente si è svolta nuovamente la settimana di formazione culturale, con conferenze su temi storici locali. Sono stati tenuti laboratori creativi per fare la carta in casa e di flamenco.
 
Gli appassionati d’arte hanno potuto rallegrarsi con diverse mostre, nonché partecipare a loro volta al concorso fotografico “Ritratto”. Tra i momenti culminanti ricordiamo l’inaugurazione dell’angolo dedicato a Hans Glauber con la presentazione del libro del Prof. Hapkemeyer ed il concerto del duo sardo Double Reflect sull’ampia terrazza all’aperto della biblioteca.
Le scuole e l’asilo hanno beneficiato di numerose iniziative organizzate dalla biblioteca, alla quale hanno effettuato circa 150 visite.


Anticipazioni 2014

Sono in programma incontri con l’autore con personaggi rinomati. Maria Blumencron sarà lieta di presentare un film e di dibattere sul tema “Gesù e le donne scomparse”. Lilli Gruber presenterà il suo libro “L’eredità” e Dacia Maraini racconterà del suo straordinario “incontro” con Chiara di Assisi. Per dare inizio alle manifestazioni culturali avremo ospite a febbraio Christine Losso, la quale presenterà il suo nuovo libro “Wahnsinn: Leben”.

Keine Kommentare:

Kommentar posten