Samstag, 24. Oktober 2020

Giuria:
Nina Schröder (giornalista, critico d'arte), Brunico
Barbara Rubele (Museo civico di Brunico), Dobbiaco
Forte Aurelio (artista), Padola

1 ° premio
Sara Galetti (Dobbiaco)
L'immagine trasmette il pensiero universale del calore come portatore di speranza. Il messaggio di speranza è al centro e si trasmette direttamente allo spettatore. Il disegno stesso sembra l
'illustrazione di un libro per bambini e quindi sottolinea il ruolo del calore e della protezione. 




2 ° premio
Elena Zibler (Frechen)
In tempi di "distanziamento sociale", questa immagine colpisce un nervo scoperto della societá. Un bacio ai tempi del Coronavirus, che non consente il tocco effettivo e tuttavia tocca! L'aspetto simile alla Pop Art dell'immagine evidenzia particolarmente bene questo contrasto e ambivalenza.

 

 

 

 

3 ° premio
Rosa Burgmann (Valdaora)
Ogni speranza è concentrata nello sguardo del bambino raffigurato. L'immagine nel suo insieme sembra un po 'dipinta superficialmente, ma questo è esattamente l´obiettivo. Fa davvero risaltare l'espressione degli occhi. 



Ex aequo
Claudia Sacchi (Merano)
Lo sviluppo cromatico e geometrico del quadro traccia chiaramente il percorso verso la speranza. L'oscurità e l'ombra si trasformano in luce e colore, le forme rigorose trovano morbidezza. 




Menzioni speciali:
Rosa Lanz, Sabrina Argieri, Cäcilia Stifter, Alex Pergher


Rosa Lanz


Sabrina Argieri

Cäcilia Stifter
Alex Pergher



Mittwoch, 26. August 2020

Mittwoch, 19. August 2020

Montag, 20. Juli 2020

OPERABOOK


OPERABOOK (I LIBRI D‘ARTISTA)
BIBLIOTECA CIVICA HANS GLAUBER DOBBIACO (Foyer)
dal 20 luglio al 3 ottobre 2020

Comitato Organizzatore:
Edith Strobl, direttrice della Biblioteca Civica.
Maurizio Olivotto, insegna grafica d‘arte p.sso l‘Accademia di Belle Arti di Firenze,
nonché artista e illustratore.
Alex Pergher, pittore, grafico e gallerista d‘arte, promotore del progetto OPERABOOK.

Scrive Stéphane Mallarmé: tutto al mondo esiste per 'finire' in un libro!

18 artisti, senza confini, sono stati 'chiamati' ad esporre i loro libri d‘artista.Ogni libro si apre sul mondo della creatività e della fantasia e, come uno scrigno,una volta aperto, svela i suoi segreti! Scorrono gli appunti, le annotazioni e ancora pagine con i bozzetti, piccole illustrazioni, come un taccuino di viaggio o un diario, sempre al fianco, pronto a registrare ogni dettaglio o un‘ emozione che potrebbe sfuggire chissà dove!
Un libro, un oggetto (objekt) quasi iconico, che dà l‘impressione di trovarsi molto bene nel suo ruolo, come un vecchio e rassicurante compagno di convivio, affidabile, puntuale, disponibile a percorrere nuovi itenerari, inoltrandosi fino in un universo 'infinito'!
18 artisti, suddivisi in due gruppi, capitanati da due validi condottieri:
Maurizio Olivotto e Alex Pergher (entrambi brissinesi, coetanei) si rincontrano dopo alcuni anni per condividere una singolare iniziativa. Gli artisti, provenienti da diverse località, straordinari protagonisti, presenteranno i loro lavori (negli spazi della Biblioteca Civica di Dobbiaco) 'senza rispettare' stilemi, graduatorie o 'correnti', proprio come dei compagni di viaggio che han scelto insieme di vivere una nuova avventura!
Un ghiotto appuntamento per appassionati, che amano (in particolar modo) i libri d‘artista - piccoli cosmi - vere e proprie 'icone', da ammirare e collezionare!


Gli artisti:

Giuditta Amendola, Debora Antonello, Nilo Australi, Annalisa Biancardi, Livia De Magistris, Giacomo Folchi, Marco Macellari, Zeljika Mikanovic, Fabrizio Odori, Maurizio Olivotto, Celestina Avanzini, Marco Bellotto, Mauro Cappelletti, Alda Failoni, Roberto Pedrotti, Alex Pergher, Leander Piazza,Sergio Sommavilla